Influenza AH1N1

Il Lions Club Cremona Europea, assieme al Comune e all’ASL di Cremona ha promosso mercoledì 7 ottobre alle ore 20.30 presso il teatro Monteverdi via Dante 149, un incontro pubblico per informare la cittadinanza dei rischi del virus, le più efficaci misure di prevenzione e le novità della prossima campagna vaccinale.

Moderatore il dottor Giancarlo Mancabelli presidente del Lions Club Cremona Europea e medico di Medicina Generale che ha ritenuto importante offrire alla cittadinanza la possibilità di ascoltare e confrontarsi, sul tema, con esperti del settore.

10 influenza2009Il Lions Club Cremona Europea, attento alle necessità del territorio cui cerca di dare risposte concrete ed efficaci con lo stile di servizio caratteristico della “mission” dei Lions, accanto alle iniziative benefiche a favore della nostra comunità, quest’anno ha inteso offrire ai cittadini cremonesi un momento di approfondimento su una problematica importante che desta non poche apprensioni, certi che la prima prevenzione debba essere la conoscenza del problema.

La serata, aperta dal sindaco di Cremona Oreste Perri e il direttore generale dell’ASL di Cremona Gilberto Compagnoni, ha avuto come relatori la dottoressa Liana Boldori (direttore del Dipartimento di prevenzione medico ASL Cremona), che ha affrontato il problema dal versante epidemiologico e preventivo, spiegando le novità delle due vaccinazioni influenzali e il dottor Giuseppe Carnevale (responsabile del Reparto malattie infettive dell’Azienda Ospedaliera di Cremona), che ha invece analizzato i problemi clinici e terapeutici dell’influenza e le sue possibili complicanze.

I relatori in modo semplice e il meno tecnico possibile (ma non per questo meno corretto) hanno aggiornato sulla realtà e l’estensione della pandemia del territorio cremonese, sulle principali misure preventive da adottare prima e durante il picco influenzale, della sicurezza del nuovo vaccino e delle categorie di cittadini che dovranno sottoporsi alla vaccinazione e, infine, dei rapporti con l’influenza stagionale che, come il solito, si presenterà puntuale come ogni anno.

Al termine delle relazioni vi è stato un confronto con i cittadini presenti in sala che hanno fatto appropriate domande dimostrando di avere seguito con molta attenzione le due relazioni e di essere molto interessati al tema della serata.

Dai relatori un invito ai cremonesi a “non fare allarmismi” e a “seguire le indicazioni dei medici delle strutture sanitarie”.

Visit Us On Facebook

Questo sito utilizza dei cookie che ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie o negare il consenso cliccando su Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi